Convivenza forzata Vol. 9. Salvario – Duemilacanzonette

Prologo. Canzonette da bar. Questa storia inizia qualche mese fa, per l’esattezza, il 22 giugno 2017. Sono al Freedom Café di Acqui Terme dietro invito di Giovanni Facelli, figura della scena musicale piemontese (e non) che ormai conosciamo bene e curatore, con Simone Bertolani, di Unplugged Corner, fighissima rassegna acustica che porta un po’ di musicisti realmente diversi in provincia. Tra… Read More Convivenza forzata Vol. 9. Salvario – Duemilacanzonette

Convivenza Forzata Vol. 8 – Voina – Alcol, Schifo e Nostalgia

Prologo. “Te lo prometto: faremo casino.” L’esordio (o il secondo album?) dei Voina Hen (o Voina?) mi aveva colpito: brani come Le pietre o il singolaccio semi-Management Questo posto è una merda mostravano una band che aveva qualche cosa da dire. Eppure Noi non siamo infinito, il lavoro che aveva permesso ai lancianesi di vincere il (meritato)… Read More Convivenza Forzata Vol. 8 – Voina – Alcol, Schifo e Nostalgia

Convivenza forzata Vol. 7. The Zen Circus – La terza guerra mondiale

Data di acquisto: 27 settembre 2016 Prologo. Un po’ esageri? L’uscita dell’album del Tuo Gruppo Preferito è sempre un evento che va oltre la semplice data di pubblicazione. È un’attesa che sfianca. C’è quella prima foto, di solito pubblicata da quel vanitoso del cantante, che mostra i membri della band alle prese con i pezzi… Read More Convivenza forzata Vol. 7. The Zen Circus – La terza guerra mondiale

Convivenza forzata. Vol.6. Giorgieness – La giusta distanza

Prologo. iScream Festival (Bonus Track) La storia della sesta convivenza forzata di #CPS inizia quasi due mesi fa. Siamo a Poirino ed è la seconda giornata dell’iScream Festival. Mentre quei babbi dei miei amici si fanno fotografare sui covoni dell’Agrigelateria San Pè (vedi foto sotto), io, come giusto che sia, sto seguendo i concerti. Sul palco una… Read More Convivenza forzata. Vol.6. Giorgieness – La giusta distanza

Convivenza forzata. Vol. 5. Lo Straniero – s/t

Data di acquisto: 25 maggio 2016 Prologo. “Accettare l’attesa.” Hype. Raramente mi è capitato di aspettare tanto un album come questo de Lo Straniero. Se pensate che il 19 dicembre, giorno dell’ultimo concerto del 2015 in apertura a Nadàr Solo e Teatro degli Orrori ad Alessandria, c’era già un gran voglia di comprarglielo, potete capire… Read More Convivenza forzata. Vol. 5. Lo Straniero – s/t